Piante e Palme

Piante tropicali ad Aci Castello

Oltre all'attività di import, realizziamo veri e propri studi di architettura urbanistica e paesaggistica, nel pieno rispetto della natura in tutte le sue molteplici forme ed espressioni. Da sempre cio' che ci sta a cuore e' la cura e la preservazione di stupende specie quali: cocos plumosa, whashingtonia, chamaerops, cycas, caryota, strelitzia, arcantophoenix alexandrae, dracaena, kentia, yucca.

Le nostre coltivazioni

Ogni anno coltiviamo un milione di piante tropicali e palme, che cresciamo personalmente per offrire ai nostri clienti la garanzia di un prodotto di qualità, che duri nel tempo. Siamo presenti in ben sei Paesi del Bacino del Mediterraneo e, grazie alla collaborazione di 250 operatori, siamo in grado di seguire da vicino ogni nostra realizzazione: dal terrazzo di Acicastello all’HILTON di Malta, dai lunghi viali di MONTECARLO ai grandi giardini tropicali dei Villaggi VALTUR. Sono ben 1300 infatti i committenti che si sono affidati a noi negli ultimi anni. 
Diversi vasi di palme all’interno del vivaio

Palme da vaso

Palme di piccola dimensione.
Palme nane in vaso

Palme nane

Palme di piccolissima dimensione per interni.
Una fila di palme alte da parco

Palme per parchi

Le palme mature, pronte per essere inserite nei giardini.
Piante tropicali nei vasi di terracotta

Piante tropicali

Adatte all'insediamento nei bacini mediterranei.
Vista ravvicinata delle palme

Realizzazioni architettoniche

Studi architettonici per privati e pubblico.
Vasi con delle piante mediterranee esposte nel vivaio

Import dal litorale mediterraneo

Ci occupiamo di importazioni da decine di Paesi.
Palme di medie dimensioni nei vasi di terracotta

Palme di media dimensione

Palme per terrazzi.
Piante di pamle decorative, Archontophoenix nel vivaio

Archontophoenix

Albero che nei luoghi di origine può raggiungere i 22 metri di altezza. Il tronco, color grigio cinerino, presenta degli anelli formati dalle basi delle foglie degli anni precedenti scomparse. Le foglie sono pennate, raggiungono i 4 metri di lunghezza, hanno una sporgente nervatura centrale che presenta ai lati una leggera lanugine.
Tante Palme piantate nel terreno

Washingtonia Robusta e Filifera

 Originaria della California e dell'Arizona, raggiunge i 30 m di altezza ed è nota volgarmente anche con il nome di palma americana.
Un prato con alberi di Kentia

Kentia

Molto utilizzate come piante ornamentali per abbellire locali ampi e spaziosi, per la grazia delle fronde arcuate e gli eleganti fusti eretti. Il nome deriva dall'isola tropicale Lord Howe.
Palme e altre piante nei vasi appoggiati

Strelitzia

La Strelitzia reginae originaria del Sud Africa, a crescita lenta, con grosse radici e grandi foglie persistenti, erette, coriacee, ovali e allungate, con fiori dalla forma particolare, portati alla sommità di steli alti come le foglie (fino a 2 m), e che spuntano in sequenza per lunghi periodi da una spata dalla caratteristica forma a becco di airone, sono di colore arancio, giallo o blu intenso; altra specie da ricordare la Strelitzia nicolai originaria del Sud Africa, a crescita moderata, alta fino a 8 m grazie al falso tronco formato dalla base delle foglie, simili a quelle del banano, lunghe fino a tre metri con la lamina di circa 1,5 m, fiori riuniti in infiorescenze simili al becco di un airone di colore dal purpureo al bluastro scuro.
Tante Palme , Cycas revoluta piantate nel terreno

Cycas revoluta

è una pianta della famiglia Cycadaceae, originaria del Giappone. L'aspetto ricorda la palma sia per il fusto, poco ramificato, che per la disposizione delle foglie, grandi e pennate poste a spirale alla sommità del fusto, come una corona. Il fustoraggiunge un diametro di circa 20 cm ed ha una crescita molto lenta: lungo pochi centimetri nelle piante giovani, negli esemplari molto anziani (oltre 50 anni) può raggiungere i 6–7 m di altezza.

Le foglie, di colore verde brillante e lunghe sino a 1,5 metri, sono pennate, leggermente arcuate, lucide ed appuntite. Le singole foglioline, rigide e sottili, sono lunghe 8–18 cm; quelle più vicine al fusto si modificano in forma di spine.
Una vaso di piante di palma, Chamaerops Appoggiato nel prato

Chamaerops

Palme tipiche delle isole italiane, sono un genere delle Arecaceae che comprende una unica specie, la Chamaerops humilis. In Sicilia, in Sardegna e nei luoghi riparati dell'Italia centro-meridionale forma densi cespuglietti di 1,5-2.0 m di altezza.
Hanno il fusto generalmente corto, contorto, ramificato, ricoperto in basso dai residui squamosi delle foglie morte, che porta alla sommità un ciuffo di foglie larghe a forma di ventaglio, in continuo rinnovamento, sostenute da lunghi piccioli spinosi o tubercolati; formate da numerosi e lunghi segmenti rigidi, lanceolati, incisi, i fiori sono portati da infiorescenze a pannocchia, i frutti sono drupe giallo-rossicce.
Tanti alberi di Cocos plumosa piantati  nel terreno

Cocos plumosa

Palma tipica dei paesi caldi, bella ed elegante, dal tronco alto fino a 12 m e dalle lunghe fronde flessuose, leggere, di aspetto piumoso. L' Arecastrum romanzoffianum, nota anche come Cocos plumosa, è originario dell’Argentina. Cresce rapidamente, si adatta a vari tipi di terreno e ama il pieno sole, mentre non è adatto a temperature troppo rigide. Molto decorativa è la fioritura: d’estate, compaiono pannocchie ramificate, coperte di fiorellini color crema, seguiti dai frutti, che sono drupe giallo-arancione.
Per info chiama subito il +39 337 880513
Share by: